giovedì 20 giugno 2013

Reti wi-fi con il decreto "Fare"


 le reti wi-fi pubbliche, che danno cioè accesso internet a utenti esterni all'azienda. Per esempio quelle installate da negozi, hotel. Decade ora l'obbligo di chiedere autorizzazione al ministero e al Questore, per qualunque azienda per la quale offrire internet non costituisce l'attività commerciale prevalente. Insomma, l'obbligo resta solo per i provider internet e per gli internet point, non per esercenti di altra natura che offrono internet ai propri clienti. In verità, il merito del decreto è soprattutto quello di fare chiarezza a riguardo. Solo secondo alcune interpretazioni normative, infatti, i gestori di reti tramite wi-fi pubbliche dovevano chiedere l'autorizzazione al ministero, alla stregua di un di Alessandro Longo - Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/3lVPx